L'Associazione Cristiana Artigiani Italiani dal 1945

Benvenuti in Acai

Acai_tondoJif.gif

Egregio Collega,

Nel ringraziarLa per la fiducia che vorrà accordarci con il rinnovo dell’adesione ad Acai, intendiamo sottolineare quanto sia importante per il sistema della rappresentanza sviluppare il rapporto associativo in una situazione di grave precarietà dovuta alla crisi Covid19. Le imprese investite del dramma della diffusione del virus rischiano di trovarsi in una condizione di non ritorno, per questo la nostra organizzazione, insieme alle altre Confederazioni dell'artigianato, ha cercato di sollecitare Governo ed Enti locali per ottenere le risorse necessarie a compensare parte delle perdite dovute all'interruzione delle normali attività economiche.

Pur sopportando le limitazioni che hanno colpito tutti, l'Associazione nel corso dell'anno ha cercato di restare al fianco degli operatori mettendo a disposizione la propria struttura al fine di attivare tutte le forme di sostegno possibili (cassa integrazione, bonus, contributo a fondo perduto, accesso al credito e istruttoria per la sospensione o l'esonero di imposte o contributi).

Non è stato facile, come non è stato facile per ognuno di noi, ma oggi, più che nel passato, occorre ridare ruolo a chi rappresenta gli interessi e i bisogni degli operatori artigiani per ottenere le condizioni utili alla valorizzazione del comparto e di tutte quelle imprese che producono ricchezza.

Aderire all’associazione significa proprio questo: stare dentro un contesto che consente di chiedere e utilizzare tutti gli strumenti finalizzati all’affermazione della propria impresa, tra cui:

  • l'assistenza per le pratiche Caf e di Patronato;

  • L’accesso al credito;

  • L’utilizzo degli ammortizzatori sociali rivolti alle imprese (cassa integrazione, assegno FSBA, disoccupazione, ecc.);

  • L’acquisizione degli strumenti di sostegno al reddito;

  • Le conoscenze per assolvere in forma semplificata alla selva di adempimenti in materia di ambiente e sicurezza;

  • Le possibilità di avvalersi di una offerta formativa efficace e ininterrotta (formazione sicurezza, formazione lavoratori, formazione professionale, formazione continua, ecc.)

La nostra struttura si è attrezzata attraverso due società di servizio Acaiservices Srl e Gli Esperti dell'Impresa Srl che operano su Monza e su Milano per assistere le imprese in termini di rafforzamento e crescita, e soprattutto per ottenere ogni forma di sostegno che agevoli l’operato delle aziende.

Proprio per raggiungere meglio le imprese del territorio, Acai ha costituito il Centro Provinciale di Monza e Brianza che insieme ad Acai Milano si proporrà alle imprese del territorio.

Con vivo piacere pertanto Le trasmettiamo la nuova scheda delle convezioni di Acai per il 2021 che le consentirà di accedere a numerose agevolazioni e sconti.

Certi che anche grazie alla Sua adesione sarà possibile migliorare l’operato dell’organizzazione negli interessi del comparto, ci è gradita l’occasione per inviarLe i migliori saluti.

 

Per Acai i Delegati

Alessandro Tosti e Claudio Giuliani

 

 

ATTENZIONE DEDURRE E' POSSIBILE: Il costo della quota associativa, con la ricevuta rilasciata dopo il pagamento, può essere dedotto fiscalmente. Così come tutti i costi sostenuti dall'attività dell'Associazione

Perchè associarsi

SUPERBONUS 110%. OPERATIVI I DECRETI DEL MISE

Sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale del 5 ottobre u.s., e diventati pienamente operativi, i decreti emanati dal Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli riguardanti il Superbonus e il Sismabonus al 110%, introdotti dal decreto Rilancio. Si tratta di misure che hanno l'obiettivo di favorire gli interventi di efficientamento energetico e antisismici, nonché l'installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. In particolare, i due provvedimenti ministeriali definiscono sia i requisiti tecnici per accedere alle agevolazioni fiscali sia la modulistica e le modalità di trasmissione dell’asseverazione. A partire dal prossimo 15 ottobre potrà, inoltre, essere inviata all'Agenzia dell'entrate la comunicazione che consentirà di optare, al posto della fruizione diretta della detrazione fiscale, per uno sconto da parte dei fornitori dei beni

Scarica il decreto requisiti >>

Scarica il decreto asseverazioni >>

 

2018 Acaimilano.it

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • 2000px-Rss-feed.svg