I nostri servizi

Servizio colf e badanti

Il servizio offre la gestione completa del rapporto di lavoro domestico, Il “pacchetto” comprende:

  • Un incontro preliminare col titolare del servizio, stipula del mandato di gestione, compilazione dei documenti per l’inizio del rapporto di lavoro e comunicazioni agli Enti pubblici di riferimento;
  • Buste paga: elaborazione mensile della busta paga;
  • Predisposizione del bollettino MAV per il versamento trimestrale dei contributi;
  • Elaborazione del CU relativo ai redditi percepiti dal dipendente nel corso dell’anno di riferimento;
  • Al termine del rapporto di lavoro, con l’ultima busta paga, verranno predisposti e sottoscritti tutti i documenti previsti per la cessazione del rapporto di lavoro;
  • Dichiarazione dei redditi (mod. 730 o Unico) del datore di lavoro.

Il servizio offre la gestione completa del rapporto di lavoro domestico, Il “pacchetto” comprende:

  • Un incontro preliminare col titolare del servizio, stipula del mandato di gestione, compilazione dei documenti per l’inizio del rapporto di lavoro e comunicazioni agli Enti pubblici di riferimento;
  • Buste paga: elaborazione mensile della busta paga;
  • Predisposizione del bollettino MAV per il versamento trimestrale dei contributi;
  • Elaborazione del CU relativo ai redditi percepiti dal dipendente nel corso dell’anno di riferimento;
  • Al termine del rapporto di lavoro, con l’ultima busta paga, verranno predisposti e sottoscritti tutti i documenti previsti per la cessazione del rapporto di lavoro;
  • Dichiarazione dei redditi (mod. 730 o Unico) del datore di lavoro.

Colf/Badanti - FAQ

Contattare il nostro operatore, prendere un appuntamento presso la sede ACAI di Seveso.

Carta d’identità o passaporto e codice fiscale sia del datore di lavoro che del lavoratore, se il lavoratore fosse extracomunitario, serve anche il permesso di soggiorno.

Una volta acquisita tutta la documentazione servono almeno 6 giorni lavorativi per gli adempimenti obbligatori.

No!  l’INPS impone che l’assunzione debba essere obbligatoriamente comunicata almeno 24 ore prima dell’inizio della prestazione lavorativa.

Tutti i documenti verranno redatti dal nostro operatore ed inviati alle sedi competenti. L’unica eccezione riguarda l’eventuale “dichiarazione di ospitalità”, la quale, pur compilata da noi, dovrà essere depositata dal datore di lavoro (o chi ne fa le veci) presso l’ufficio di pubblica sicurezza del comune di residenza, entro 48 ore dalla data di assunzione.